indicazioni seminario
Home
Animazione
Devianza
Seminario
Tossicodipendenza
Sociologia gioventù
Preferiti
Pubblicazioni
Informazioni personali

 

indicazioni per continuare il lavoro

 del SEMINARIO di SOCIOLOGIA DELLA DEVIANZA

 

I gruppi dovranno continuare il loro lavoro, vedendo se ci sono collegamenti con chi tratta materie affini (disagio con quello manifestato dal consumo di sostanze, comportamenti di rischio e abuso di sostanze, ecc.), e cercare insieme delle soluzioni educative (prevenzione o  recupero).

Alla fine del lavoro di gruppo presentare un elaborato  che rappresenti una specie di capitolo di una tesi che potrebbe avere il seguente indice-sommario (ma voi presentate il vostro elaborato in maniera indipendente, dal punto di vista formale):

 

1. Quadro teorico 

(Giulia Clementi, Lorenzo Arbib, Ileana Di Angelo, Silvia Micali, Virginia Berliocchi, Clara Puglisi, Ettore De Rossi)

 

2. Disagio

(Dea Santise, Francesco Campana, Alessia Saini, Rosaria Zamboni)

 

3. Rischio

(Giovanni Di Bianco, Rita Anastasio, Priscilla Salvitti, Federica Marassi, Giulia Villanucci, Ileana di Angelo)

 

4. Tossicodipendenza

(Francesca Scali, Chiara Salini, Federica Tanda, Irene CAnè)

 

5. Interventi educativi

prevenzione, recupero, riduzione danni

(Ileana di Angelo e tutti gli altri gruppi)

horizontal rule

 

 

Qui sotto è a disposizione il materiale che è stato trovato da ogni gruppo perché tutti possano avvalersene per i propri elaborati

(basta copiare il file e riportarlo nel browser, o cliccare sul titolo  linkato)

Il quadro teorico

(slide presentate il 12 maggio in classe)

https://docs.google.com/presentation/d/1jwKVQIGjQ9jSA0iKhj1HWeNbwHOcXAUyuf-GrxpRkTE/edit?usp=sharing

(Giulia Clementi, Lorenzo Arbib, Ileana Di Angelo, Silvia Micali, Virginia Berliocchi)

 

Teoria di De Leo, Colecchia e altri del quadro teorico

https://docs.google.com/document/d/1xlq_qqE0SonQU1-0CLToteVyGVfzbmmEEwDXZBbj_Pc/edit?usp=sharing

(Giulia Clementi, Lorenzo Arbib, Ileana Di Angelo, Clara Puglisi, Ettore De Rossi)

Slide De Leo

(Lorenzo Arbib)

 

Gruppo di lavoro sul disagio

 

Emarginazione e Associazionismo

https://drive.google.com/open?id=1K1MoQJXNBKORmZSAz5MahOeYq9qDGs0OlVXrwATZ7G8

DAL DISAGIO ALLA TOSSICODIPENDENZA

https://docs.google.com/document/d/1nGTuJxpLNZ24nv8FKeUypdtgGNAxBsYhCRb_dDpNW9w/edit?usp=sharing

(Lavinia Malfatti & C.)

Teoria di Mario Von Kranak

https://drive.google.com/open?id=0ByvSM8ZC21klZ0hvV01KRGZSN2c

(Alessia Saini, Francesco Campana, ecc.)

 

Gruppo di lavoro sul Rischio

https://drive.google.com/open?id=185jKJshGJAc4JRWJdcQ9HnBKbAZXqi9UbObSTtK81JA

(MARASSI,VILLANUCCI & C.)

 

GRUPPI DI LAVORO SULLA TOSSICODIPENDENZA

Teorie sulla tossicodipendenza e uso di sostanze psicoattive

https://docs.google.com/document/d/15LbEENrE6f8_ar_QKc7jek3fZjMtgqyx2u6j8t8nZRM/edit?usp=sharing

(Silvia Micali, Virginia Berliocchi, Federica Tanda, Irene Canè)

(Irene Canè)

 

Slide Droghe e contemporaneità

(Giov. Di Bianco)

 

Slide sugli effetti negativi delle droghe

(Tassini, Canè, Iannotta, ecc.)

 

Definizione droga

(Giov. Di Bianco)

Decessi dovuti alle droghe

(Letizia Iannotta)

Lotta ai trafficanti di droga

(Carola Tassini)

 

ASPETTO GENERALE, CARATTERISTICO DI TUTTI I SEMINARI DI SOCIOLOGIA DELLA DEVIANZA

 

APPROCCI AL SEMINARIO di

SOCIOLOGIA DELLA DEVIANZA

Schema della trattazione del disagio-rischio 

 

1 – STORICO-SISTEMATICO: una scuola, un indirizzo sulla devianza, di cui studiare i contributi degli autori.

2 – TEMATICO-ATTUALE: un tema comune da approfondire per aree geografico-culturali o per aspetti convergenti.

 Es.: LA DEVIANZA GIOVANILE:

               indagata:

     a) PER AREE GEOGRAFICHE:

     b) PER TIPO DI COMPORTAMENTI DEVIANTI:

        es.:

bulletfurto
bulletviolenza
bulletreati di gruppo (bande)
bulletbullismo
bullettossicodipendenza
bulletomicidio

3 - TRATTAZIONE MISTA:

bulletPer tipologia di devianza/delinquenza
bulletcercando nelle teorie una possibile spiegazione (ipotesi interpretativa)      

 

DOMANDE da farsi:

bullet

Quali tipi di devianza sono rilevanti dal punto di vista educativo?

bullet

Quale rapporto ipotizzare tra variabili e devianza (variabile dipendente)?

bullet

Quali variabili/fattori considerare, cioè quelli che incidono di più sulla devianza?

bullet

Quali dati ho per sostenere una certa interpretazione?

RISPOSTE da:

s  INTERPRETAZIONI (TEORIE)

+

s  osservazione, esperienza, riflessione personale

inoltre:

bullet

INDIVIDUARE I FATTORI di rischio e I fattori protettivi

bulletFORNIRE suggerimenti per interventI socio-educativI.

 

probabili fattori di devianza:

(RIPASSARE I MODELLI DI RAPPORTO TRA FATTORI DI DEVIANZA E DEVIANZA)

bullet

familiare,

bullet

scolastico,

bullet

sociale,

bullet

 economico, abitativo ,

bullet

condizioni urbanistiche

bullet

valori,

bullet

cultura,  subcultura,

bullet

gruppo amici, compagnia, banda, ecc.